Sono pesante. Non lascio perdere…

donna 1965044_10152495019668176_6798713297355624280_n1
E’ che mi sembra tutto-tutto-tutto importante. Magari mi sbaglio, magari non è vero, magari niente è veramente degno di nota, degno di tempo, degno di attenzione.
Solo che io non ce la faccio, forse sono venuta al mondo per perdermi dietro a quei particolari che nessuno nota più, per dare spiegazioni che non interessano a nessuno, per fare caso a mondi che ad altri sembrano idiozie. Magari dovrei fare più attenzione al disegno, alla meta, al “grande” e non all’insignificante.
Oggi non interessa a nessuno se mentre stavi andando a lavoro hai visto un prato di cui non ti eri mai accorto, l’importante è che tu arrivi. Oggi non importa a nessuno se un giorno ti sei svegliato e hai sentito la necessità di indossare cinque colori diversi solo per mostrarti più allegro, per non morire dentro. L’importante è che tu faccia quello che devi. Sono pesante, sono permalosa. Non ricordo date, non ricordo le capitali, non ricordo i nomi dei più grandi artisti di tutti i tempi.
Non ricordo i nomi delle strade e non ricordo mai che lavoro fa la gente. Ricordo bene se qualcuno mi ferisce, però. Ricordo bene se qualcuno ha gli occhi tristi, o se li ha pieni di gioia infinita. Ho sempre paura di essere fraintesa, è vero. E’ che credo, credo fermamente, che tutto questo pressapochismo, tutta questa “leggerezza” di cui in tanti dicono di aver bisogno, tutto questo “ne riparleremo poi”, tutto questo “le cose stanno così, pace!” non faccia per me. Io sanguinerei, mi farei sanguinare le labbra pur di essere precisa in quello che dico e faccio.
Io, perché io so che basta una parola, una piccola parola a far piangere una persona per notti e notti intere. Non io, io non lascio perdere. Io cercherò di far piangere meno persone possibili, perché sono i particolari ad uccidere.
(S. Casciani)

Precedente I TRE VECCHIETTI... (leggetela e poi ditemi, voi quale scegliereste?) Successivo 10 febbraio - Giornata della memoria dedicata alle vittime delle foibe

One thought on “Sono pesante. Non lascio perdere…

  1. Anna il said:

    Anche io sono cosi…. non lascio più perdere niente perchè sono stanca di queste persone….. mi sono sentita dire… con te bisogna pesare le parole…. non ho più voglia di giocare, ho voglia di belle persone, rare purtroppo, che mi vogliano bene… Basta con tutta questa falsità!!!… Basta con la cattiveria gratuita!!!… Basta!!!… sono sola perchè questo carattere mi porta spesso a litigare con le persone proprio perchè non pesano le parole, oramai è diventato un modo di fare molto comune, e a me irrita parecchio… condivido tutto ciò che ha scritto… un abbraccio.

I commenti sono chiusi.